Il progetto

Con il presente intervento l’Az. Sacchetto srl intende rinnovare il proprio ingresso tramite una serie di interventi che porteranno non solo ad un rinnovamento dell’immagine aziendale ma anche un diverso flusso dei mezzi all’interno della sua proprietà. Il progetto nasce dall’analisi di una serie di criticità presenti allo stato attuale quali:
• Recinzione lato strada, cancello e insegna obsoleti;
• Pavimentazione usurata;
• Mancanza di indicazioni per accedere ai vari uffici;
• Difficile controllo dei mezzi in entrata poiché il cancello adiacente alla strada è sempre aperto per non creare intralcio alla circolazione stradale durante le manovre di ingresso dei camion;
• Sbarra di controllo mezzi in entrata posta in posizione non favorevole.
• Presenza di alberi molto alti e mal potati che non permettono la visione dell’azienda dalla strada;
• Parcheggi poco funzionali poiché non separati tra visitatori e dipendenti;

Al fine di migliorare la condizione attuale l’intervento prevede le seguenti opere:
• Restyling del cancello e della recinzione lato strada eliminando i due pilastri e rivestendo le recinzioni in lamiera zincata e verniciata come da tavole di progetto e viste renderizzate;
• Demolizione della vecchia pavimentazione in asfalto e realizzazione di nuova pavimentazione in cemento al fine di evitare cedimenti e fessurazioni dovute al transito di mezzi pesanti;

Spostamento dell’insegna sul fabbricato esistente presente sul lato ovest(ex pesa) per il quale si prevede il tamponamento della finestra con successiva rasatura e tinteggiatura di color antracite scuro;
• Posizionamento delle indicazioni relative ai flussi di mezzi e persone sia sull’edifico esistente (ex pesa) che sui nuovi muretti realizzati sempre in lamiera zincata e verniciata;
• Per il controllo degli accessi si è optato per la realizzazione di n.3 cancelli. Il “cancello 1” verrà utilizzato esattamente come quello attuale ed ha la sola funzione di chiudere la proprietà per le ore notturne, il “cancello2” e relativo muretto di nuova realizzazione sono stati invece posti in posizione arretrata rispetto al filo strada in modo da poter garantire la sosta di un camion senza creare intralcio alla circolazione stradale. Si è venuto così a creare un parcheggio dedicato ai visitatori delimitato tra “cancello 1” e “cancello 2”ed un parcheggio per la proprietà ed i dipendenti tra “cancello 2” e “cancello 3”. Quest’ultimo ha la medesima funzione dell’attuale sbarra di controllo mezzi al piazzale di carico e scarico (non oggetto della presente SCIA) e sarà realizzato in lamiera zincata e verniciata. E’previsto inoltre un cancelletto posto all’ingresso al fine di regolamentare l’accesso agli uffici dell’azienda.

La realizzazione dei nuovi setti e cancelli assieme ad alcune lievi modifiche delle aiuole esistenti ed al taglio degli alberi mal potati, permettono così una ridistribuzione dei parcheggi e una miglior fruibilità degli spazi esterni dell’azienda.
Il progetto attuale non prevede modifiche altimetriche della pavimentazione rispetto a quella attuale o la realizzazione di nuove volumetrie.

MATERIALI E FINITURE

I materiali utilizzati saranno cemento lisciato al quarzo per le pavimentazioni carrabili, mentre le pavimentazioni di collegamento agli uffici saranno sempre in cemento ma di colore piu scuro in modo da differenziarne la funzione. Tutte le recinzioni ed i cancelli scorrevoli saranno invece realizzati con struttura metallica e relativo rivestimento in lamiera zincata e verniciata di colore antracite scuro, color cotto od effetto cor-ten.
Per una migliore comprensione del progetto si rimanda ai grafici e le viste allegate.

Precedente
Successivo

Sacchetto Trebaseleghe